Stupenda Romania 2024

0
Prezzo
a persona€1.850
Richiesta di informazioni o prenotazione

Richiesta di informazioni o prenotazione

Nome(Obbligatorio)
(Obbligatorio)

Nome e cognome*
Indirizzo email*
Messaggio*
* Accetto i Termini del Servizio e la Privacy Policy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere al passaggio successivo
Stanza 1 :
Stanza 1 :
* Seleziona tutti i campi obbligatori per procedere al passaggio successivo.

Procedi con la prenotazione

Salva nei preferiti

L'aggiunta di un articolo alla lista dei desideri richiede un account

5737
× Clear Filter
8 giorni
DATE DISPONIBILI:
15/22 luglio
05/12 agosto
12/19 agosto
26 agosto/02 settembre

Viaggio Organizzato Stupenda Romania 2024

Un meraviglioso viaggio organizzato in aereo con massimo 30 partecipanti Stupenda Romania 2024. Uno splendido modo per trascorrere una vacanza con il Tour Operator Esitur.

Un completissimo tour della Romania, che include tutte le maggiori attrazioni del paese. Pur cambiando spesso hotel e percorrendo strade statali, il viaggio non risulta faticoso in quanto gli spostamenti sono brevi.

Curiosità: Sighisoara nel cuore della Transilvania è considerata l’antica patria del celebre Conte Dracula. I Monasteri della Bucovina inseriti sotto la tutela dell’Unesco, disseminati fra boschi e vallate, sono dei veri tesori d’arte ricchi di splendidi affreschi. L’imponente Parlamento di Bucarest, noto come “Casa del Popolo” lasciato incompiuto dal dittatore Ceausescu, rappresenta il simbolo e la decadenza morale del regime stesso.

Piccola sintesi storica
Il territorio della Romania era abitato già nel Paleolitico. La Romania attuale fu abitata prima dai Daci, fieri guerrieri che vennero sottomessi dai Romani, all’inizio del II secolo, ai tempi di Traiano, con durissime campagne. L’occupazione romana fu relativamente breve (165 anni) eppure lasciò in eredità permanente la lingua latina che sopravvisse a tutte le invasioni successive da parte di popolazioni nomadi. Un’identità nazionale romena si sviluppò progressivamente con la formazione, nei secoli XIII e XIV, degli Stati feudali di Moldavia e Vallachia. Seguirono secoli di lotte contro i Turchi, mentre la Transilvania veniva occupata in successione dagli Imperi Ottomano ed Austro-Ungarico. Infine la Moldavia e la Vallachia si unirono nel 1859, ottenendo l’indipendenza nel 1877 e completando l’unione con la Transilvania nel 1918. Il regime comunista instaurato alla fine della seconda guerra mondiale durò 45 anni e venne rovesciato con la Rivoluzione nel dicembre 1989.

Le otto chiese del nord della Moldavia, in Romania, Patrimonio Unesco dal 1993 (con un’estensione del sito nel 2010). Con le pareti esterne completamente affrescate e le splendide pitture all’interno, rappresentano una pregevole testimonianza dell’arte bizantina nell’Europa dell’Est. Mescolando abilmente elementi tradizionali e apporti personali, gli anonimi autori dei cicli pittorici hanno saputo creare uno stile assolutamente originale, raggiungendo un notevole livello artistico nella rappresentazione delle scene religiose, uniche per complessità nell’insieme iconografico ispirato alla religione ortodossa. Le origini della Moldavia come Stato indipendente risalgono al re Bogdan che, valicati i Carpazi nel 1360, sconfisse le orde dei Tartari e degli Slavi, dando origine al principato del Danubio. La regione raggiunse il massimo splendore con Stefano III, detto il Grande (XV sec.), e con i suoi successori, tra i quali spicca Pietro Raresch. In quel periodo glorioso si sviluppò un importante movimento culturale e religioso, le cui testimonianze principali sono otto chiese situate nella regione di Suceava.
Due sono le caratteristiche peculiari delle chiese moldave. La prima è la decorazione pittorica esterna di tipo bizantino, diffusasi in Romania attraverso la Serbia. In nessun altro Paese di religione ortodossa esistono edifici dai muri esterni completamente ricoperti di affreschi come quelli delle chiese moldave, dove troviamo anche composizione di grandi dimensioni come il Giudizio Universale, sulla facciata esterna occidentale del monastero di Voronet dedicato a San Giorgio, opera che le ha valso la fama di “Capella Sistina dell’Oriente” , o l’Albero di Jesse, sul lato sud della cattedrale di Suceava. Essi rappresentano l’espressione più alta della tendenza della tradizione bizantina a privilegiare la pittura rispetto all’architettura. La seconda caratteristica originale consiste nella struttura delle cupole, le cui origini sono state ricercate invano nelle costruzioni armene, serbe, bizantine, ispano-arabe e assire. Alla fine, l’ipotesi più accreditata dagli studiosi è che si tratti di un appporto originale della stessa Moldavia. Questo tipo di cupola è sostenuto da due tamburi sovrapposti: uno inferiore, solitamente quadrato, e uno superiore, a stella, entrambi con funzione ornamentale.

  • 1°GIORNO: ITALIA > BUCAREST

partenza con voli di lineaTarom per Bucarest all’arrivo trasferimento in hotel – cena in hotel/ristorante tipico pernottamento.

  • 2°GIORNO: BUCAREST – SINAIA BRAN – BRASOV km.220

prima colazione in hotel partenza per Sinaia chiamata la Perla dei Carpazi visita del Castello Peles (costruzione fiabesca del XIX secolo con guglie e torrette in stile neogotico) proseguimento per Bran (visita del “Castello di Dracula”) e Brasov (centro storico medioevale con la Chiesa Nera, la più grande cattedrale gotica dell’Est e la prima scuola rumena) – pranzo in ristorante lungo il percorso cena in hotel a Brasov serata libera accompagnatore a disposizione pernottamento.

  • 3°GIORNO: BRASOV – GOLE DI BICAZ PIATRA NEAMT GURA HUMORULUI km.340

prima colazione in hotel – partenza per Gura Humorului attraversando le Gole di Bicaz e il Lago Rosso lungo una delle strade più pittoresche della Romania – sosta a Sansimion per visita di una fabbrica di birra artigianale – pranzo in ristorante a Piatra Neamt nel pomeriggio visita dei Monasteri di Agapia con gli affreschi di Grigorescu e Neamt in serata arrivo a Gura Humorului – cena in hotel serata libera accompagnatore a disposizione pernottamento.

  • 4°GIORNO: MONASTERI DELLA BUCOVINA “Patrimonio dell’Unesco” – km.150

prima colazione in hotel – visita della Regione della Bucovina – visita del Monastero MoldovitaPatrimonio Unesco (edificato nel 1532 dal Principe Petru Rares e conosciuto nel mondo intero per i suoi affreschi: “L’Ultimo Giudizio” e “L’Assedio di Costantinopoli”) e Voronet Patrimonio Unesco (dal 1488 il vero gioiello della Bucovina, con il suo colore blu, considerata una delle più belle chiese cristiane e chiamata la Cappella Sistina dell’Est) – pranzo in ristorante – nel pomeriggio visita del MonasteroSucevitaPatrimonio Unesco (costruzione del 1581, appartenente alla più importante nobile famiglia Moldava, “i Movila”, dove si potranno ammirare affreschi del 1595 molto ben conservati) e del villaggio di Marginea (noto per i ritrovamenti archeologici di ceramica nera dell’età del bronzo, oggi riprodotta artigianalmente in un laboratorio locale) – visita di una tipica casa romena della Bucovina in serata rientro in hotel a Gura Humorului cena in hotel – serata libera accompagnatore a disposizione pernottamento.

  • 5°GIORNO: GURA HUMORULUI BISTRITA – TARGU MURES – km.250

prima colazione in hotel – partenza per Bistrita attraversando il Passo Borgo e visita della bella città medievale pranzo in ristorante – visita di una dimora d’epoca della nobiltà della Transilvania, il Castello del Conte Kemeny – arrivo a Reghin e visita di un laboratorio per la fabbricazione di violini – nel pomeriggio proseguimento per Targu Mures e visita della città famosa per le belle piazze ed edifici dell’epoca della Secessione tra cui i maestosi della Prefettura ed il Palazzo della Cultura – cena in hotel serata libera accompagnatore a disposizione pernottamento.

  • 6°GIORNO: TARGU MURES – SIGHISOARA – BIERTAN – SIBIU km.230

prima colazione in hotel partenza per Sighisoara – visita della città medievale meglio preservata della TransilvaniaPatrimonio Unesco (città natia del celebre Principe Vlad Tepes l’Impalatore noto con il nome di Dracula, Cattedrale Ortodossa, Torre dell’Orologio) proseguimento per Biertan, villaggio celebre per la sua chiesa fortificata Patrimonio Unesco , costruita dai Sassoni durante il XV secolo – pranzo in ristorante – proseguimento per Sibiu e visita della città considerata la capitale culturale della Transilvania (giro panoramico, le torri della difesa, Chiesa Evangelica) – cena tipica bevande incluse nel villaggio contadino di Sibiel pernottamento in hotel a Sibiu.

  • 7°GIORNO: SIBIU – BUCAREST km.320

prima colazione in hotel – partenza per Bucarest passando per i Carpazi attraverso il meraviglioso passo del fiume Olt visita al Monastero Cozia del XIV secolo – pranzo in ristorantea Bucarest – nel pomeriggio visita di Bucarest con guida (Palazzo del Parlamento – il secondo edificio più grande del mondo dopo il Pentagono, centro storico con le rovine della Curtea Domneasca, la Patriarchia – centro spirituale della chiesa ortodossa rumena, giro panoramico della capitale ammirando i suoi larghi viali, i suoi gloriosi edifici “Belle Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell’Università e visita del Museo del Villaggio) – cena in ristorante tipico con folclore e bevande incluse pernottamento.

  • 8°GIORNO: BUCAREST > ITALIA

prima colazione in hotel trasferimento in aeroporto partenza con voli di linea Tarom per il rientro in Italia.

N.B. Le visite previste potranno essere invertite tra i vari giorni in funzione degli orari di apertura dei musei o per esigenze tecniche, ma il programma rimane invariato.

Quota individuale di partecipazione Stupenda Romania 2024 € 1.850,00

Quota solo tour da Bucarest a Bucarest € 1.600,00
Supplemento singola € 300,00
Camera tripla NON POSSIBILE
Supplemento partenze del 5/8, 12/8 € 100,00
Tasse aeroportuali (salvo modifiche) € 100,00
Quota di iscrizione inclusa di assicurazione annullamento viaggio € 100,00

La quota comprende Stupenda Romania 2024
– Viaggio A/R Italia/Bucarest con voli di linea Tarom
– trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa
– tour della Romania in autobus GT
– sistemazione in Hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione come da programma
– prime colazioni a buffet
– 6 pranzi in ristorante
– cena tipica bevande incluse a Sibiel il 6° giorno
– cena tipica con folclore e bevande incluse a Bucarest il 7° giorno
– guida locale per tutta la durata del tour
– tasse, I.V.A.
– accompagnatore dall’Italia in partenza da Roma
– accompagnatore Bucarest/Bucarest per chi parte da altri aeroporti
– escursioni serali

Non comprende Stupenda Romania 2024:
bevande, ingressi (diurni e serali) e quanto non indicato.

Stupenda Romania 2024 – Leggi le condizioni di viaggioTour Operator Esitur –  Viaggiare Sicuri

× Clear Filter

Procedi con la prenotazione

RICHIEDI INFORMAZIONI O PRENOTAZIONE
1° MaggioGiugnoLuglioAgostoFerragostoSettembreMontagna Estate VacanzeViaggi in Aereo OrganizzatiViaggi organizzati in pullmanViaggio di NozzeVillaggi Italiani nel Mondo