Mission e Organizzazione

I Viaggi Organizzati nelle Marche dal 1973

Duchi di Urbino viaggio nelle marcheDiscovery Marche si propone di creare consapevolezza circa l’impatto economico positivo che il turismo può e deve avere per le Marche. Agevolare il passaggio culturale da un’economia regionale basata sul manifatturiero ad un’altra più integrata, aperta ed innovativa che segua un percorso di crescita grazie allo sviluppo del settore turistico – ricettivo del territorio, diffondendo ed ampliando la cultura dell’ospitalità fra tutti gli operatori, anche quelli indirettamente coinvolti nell’accoglienza turistica.

La Rete intende valorizzare, promuovere, comunicare e condividere le eccellenze delle Marche tramite la creazione di esperienze di viaggio (offerte e pacchetti turistici) che suscitino l’interesse del viaggiatore di domani: non solo sun&beach ma anche turismo volto alla scoperta dell’enogastronomia locale, delle bellezze naturali, dei beni artistici ed architettonici e del turismo attivo attraverso lo sport.

Favorire la sinergia e integrazione tra i diversi attori della filiera turistico/esperienziale della regione. Progettare e sviluppare nuovi concept turistici volti alla scoperta del territorio sotto forma di esperienze vere e genuine che facciano sentire le persone non più turisti ma ospiti.

Fra gli obiettivi rientra la creazione di una identità per le Marche affinchè vengano annoverate, a livello nazionale, fra le top location per grandi eventi, manifestazioni, congressi e wedding, sfruttando la loro posizione baricentrica e le infrastrutture esistenti.

Discovery Marche ambisce a rappresentare una DMC per le Marche, dotando i suoi aderenti di tool efficaci per la vendita di prodotti e servizi del territorio agevolando lo sviluppo dell’incoming regionale.

Last but not least, diventare un think tank del turismo locale apprezzato per la sua autorevolezza e pertanto interpellato e coinvolto dai principali player di mercato nonché dalle istituzioni che si occupano di sviluppo del turismo.

Discovery Marche è stata concepita come un’organizzazione aperta in cui il Comitato detta le linee strategiche e regolamentazioni interne.

Possono aderire alla Rete, come partecipanti, tutti coloro che, mettendo a disposizione idee, esperienze, tempo e risorse, ne condividono valori ed obiettivi. La partecipazione alla rete, subordinata alla approvazione del Comitato, prevede una una fee annuale pari a € 1.000 ed è finalizzata allo sviluppo dell’incoming nella nostra Regione.

L’operatività è costituita da singoli progetti, denominati club project, concreti e tangibili, con obiettivi chiari, cui i vari partecipanti alla Rete possono decidere di aderire. Ogni progetto ha un project leader operativo che ne coordina e finalizza le attività.

Agli aderenti è richiesto un impegno in prima persona, oltre che gli investimenti necessari per l’execution del progetto (o più progetti) selezionato. Il successo del progetto è quindi anche il ROI di ciascun partecipante è legato allo svolgimento delle attività in charge e all’investimento di quest’ultimo.

I singoli progetti si articoleranno sulla matrice prodotto/location/promozione/distribuzione.

Leave a Reply